Sendinblue VS Mailchimp VS Mailerlite. Qual è il migliore?

Sendinblue VS Mailchimp VS Mailerlite. Qual è il migliore?

Stai valutando che tipo di email service provider (ESP) adottare?

Hai bisogno di una soluzione sicura per inviare newsletter alla tua lista?

In questo articolo confrontiamo tre servizi che sicuramente avrai già sentito nominare: Sendinblue VS Mailchimp VS Mailerlite.

La prima parte dell’articolo è un confronto oggettivo, basato sulla comparazione di numeri e caratteristiche.

Nella seconda parte invece passiamo a una visione soggettiva, la mia. Ho provato estesamente i tre servizi e un’idea me la sono fatta.

Ecco i risultati.

 

Prezzi, liste, funzionalità: tabella comparativa tra Sendinblue VS Mailchimp VS Mailerlite

Per una corretta visualizzazione della tabella si consiglia di usare un computer o un tablet.

 

AttributiSendinblueMailchimpMailerlite
Contatti gratuitiIllimitati (2000 per l’automation)20001000
Quante mail si possono inviare nella versione gratuita300 mail/giorno10.000/mese12.000/mese
Plugin WordPressSì (limitato)Sì (limitato)
Automation
Pagamento per invio (pay-as-you-send)No
Landing page per registrazione contatti
Integrazione Woocommerce
Integrazione PrestashopNo
Integrazione MagentoNo
CRMSì (limitato)No
A/B test
Costo a 5.000 contattiTariffario per invio 40.000 mail/mese = 19€+IVA/mese74,99$/mese26,00€/mese
Costo a 20.000 contattiTariffario per invio 60.000 mail/mese = 29€+IVA/mese189,00$/mese105,00€/mese
Costo a 50.000 contattiTariffario per invio 120.000 mail/mese = 49€+IVA/mese299,00$/mese228€/mese
Puoi contattare l’azienda?A partire dai piani a pagamento
Ci sono tutorial, video e documentazione?
Cosa fanno bene?Automation completo già dal piano gratuitoMolte integrazioni, scalabileMolto intuitivo, adatto per iniziare
Cosa fanno male?UX non ordinata, report da migliorareConfusione tra gruppi, audience, liste e segmentiAutomation limitato
In che nazione si trovano?FranciaStati UnitiLituania

Qual è in definitiva il miglior servizio tra Sendinblue, Mailchimp e Mailerlite?

Mal sopporto quando come risposta a una domanda precisa mi dicono: dipende.

Perciò cercherò di evitarla a mia volta.

Dopo aver impostato una landing page efficace e che converta, a quale servizio ci agganceremo per gestire la lista?

Chi ottiene la vittoria tra Sendinblue VS Mailchimp VS Mailerlite?

 

Prova Sendinblue se:

Direi di provare Sendinblue se rientri in queste categorie.

Hai appena iniziato a costruire la tua lista di contatti e non sai bene dove ti porterà questa avventura.

Hai prodotti in vendita e vuoi creare una serie di messaggi promozionali. Se uno procede poi con l’acquisto, dovrà uscire dallo scenario.

Una condizione in cui si trovano parecchi ecommerce.

Ecco, con Sendinblue si può facilmente fare.

Oppure sai che non invierai tante mail al mese, ma hai molti contatti.

Anche in questo caso Sendinblue probabilmente è la scelta migliore.

 

Prova Mailchimp se:

Mailchimp secondo me invece è perfetto se vuoi una piattaforma intuitiva e affinata negli anni.

Ti mettono a disposizione molte funzioni. Sono funzioni facili da gestire, intuitive e piuttosto potenti.

Mailchimp è adatto di fatto a quasi tutte le realtà. Al formatore che fa formazione online. Alla piccola e media impresa. Al blogger che vuole raggiungere i suoi lettori con i nuovi articoli. Ad un ecommerce che intende fare promozioni alla sua lista, e così via.

L’unica cosa a cui fare attenzione è che se hai molti contatti si fa presto a salire con i costi. Leggi bene le condizioni per accedere alla piattaforma.

In ogni caso non decidere solo guardando il prezzo.

 

Prova Mailerlite se:

A dire la verità Mailerlite non si distingue particolarmente per le funzionalità diverse o per chissà quale soluzione all’avanguardia.

Ma c’è una cosa in particolare che mi ha colpito della piattaforma.

Un aspetto che è fatto davvero bene: la User Experience.

Usando Mailerlite hai una gradevolissima sensazione di velocità, di logica, di orientamento. Tutti i pulsanti sono dove dovrebbero essere.

Quindi se ami il bello, prova Mailerlite.

Io lo userei come prima scelta.

Però non ha funzioni avanzate di automation, come il tracking sul sito degli utenti, e questo mi impedisce alcune funzioni avanzate di marketing.

sendiblue vs mailchimp vs mailerlite e i limiti nell'automationHo chiesto maggiori informazioni al servizio clienti di Mailerlite.

Confermano che ad oggi non c’è possibilità di capire cosa fa un utente sul sito.

Facciamo un esempio. Stai inviando alla tua lista una serie di mail promozionali. Se un cliente acquista il tuo prodotto, non c’è più bisogno di inviargli ancora delle mail, giusto?

Qui è dove cade Mailerlite. Non c’è possibilità di far uscire un utente dalla promozione nel momento in cui acquista il tuo prodotto.

 

Un aiuto per aumentare gli iscritti nella tua lista

landing page che converteAbbiamo preparato un ebook gratuito riservato agli iscritti alla nostra newsletter. L’ebook si chiama Landing page che converte. Ti permette di migliorare il design delle tue landing page, con l’obiettivo di aumentare le conversioni dei tuoi utenti, da semplici lettori ad iscritti alla tua newsletter. Per accedere a Landing page che converte, clicca qui: https://www.formaly.it/mailing-list/landing-page-che-converte/

 

Conclusione

Abbiamo passato in rassegna tre grandi operatori nel settore dei servizi mail e newsletter: Sendinblue VS Mailchimp VS Mailerlite.

Ce ne sono tanti altri ovviamente.

Diciamo che questi sono tutti adatti per chi inizia perchè hanno tutti dei piani gratuiti.

Altri servizi invece partono subito all’atto dell’iscrizione con un abbonamento mensile.

E questo non è bene se uno non sa nemmeno se il suo progetto avrà successo o meno.

Poi in seguito verranno anche le funzioni avanzate, ma per partire quello che offrono Sendinblue, Mailchimp e Mailerlite è già più che sufficiente.

Personalmente abbiamo scelto Sendinblue, perchè offre diverse funzionalità avanzate che altri servizi danno con i piani più avanzati.

Quindi in conclusione ti direi di provarli concretamente, fare dei test, capire quale si adatta meglio a ciò che vuoi fare.

Se hai bisogno di chiarimenti, scrivimi qua sotto, sarò lieto di rispondere alle tue domande.

Leonardo Bugada

Mi occupo di apprendimento, sia in aula che online. Il mio chiodo fisso, ormai da anni, è scoprire il modo di far emergere il meglio delle persone tramite la formazione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.