Come fare un corso online con Learnpress

Come fare un corso online con Learnpress

Per creare un nuovo corso, vai sul plugin Learnpress e clicca aggiungi nuovo corso.

Il layout della pagina su cui lavoreremo è simile a quello degli articoli standard di WordPress.

Puoi inserire una presentazione e anche delle immagini. Una volta che pubblichi, poi il tuo sito comincerà a popolarsi di corsi!

Il flusso di lavoro che seguiremo sarà impostato così:

  1. Crea la presentazione del corso
  2. Gestisci le impostazioni generali del corso
  3. Imposta il curriculum del corso con le lezioni
  4. Metti un quiz finale
learnpress differenze tra backend e frontend
Dal backend al frontend il passo è breve. Il nostro tema è quello base di WordPress: Twentyseventeen. Con temi diversi cambia anche l’aspetto del tuo corso online.

La procedura da seguire per progettare un corso

Per quanto riguarda le impostazioni generali del corso, ti consiglio di decidere prima come vuoi progettare il tuo corso online, soprattutto per quanta riguarda i seguenti parametri:

  • Prezzo del corso
  • Durata del corso
  • Il numero massimo di studenti
  • Come e cosa valutare
  • Se vuoi fare degli sconti oppure no
  • Quali lezioni vuoi rilasciare gratuitamente

Naturalmente potrai sempre cambiare queste impostazioni in seguito, ma è consigliabile avere bene in mente come procedere prima di lavorare su WordPress.

In un certo senso il corso va creato prima, e l’ultimo passaggio è quello di lavorare su WordPress.

Così, quando dovrai impostare tecnicamente il tuo corso, avrai le idee chiare su come procedere.

Scarica gratuitamente il modello per delineare il tuo corso online

Le impostazioni tecniche di Learnpress

Le impostazioni generali sono abbastanza facili da capire, ma voglio soffermarmi su alcuni importanti punti.

Student enrolled (o studenti iscritti) indica il numero di studenti iscritti al tuo corso.

Può essere un numero finto (ricordi?), così da invogliare altri a iscriversi.

Block lessons indica se vuoi che un utente, una volta terminato il corso, possa avere accesso alle tue lezioni.

Qui la scelta è tua, non c’è una strategia preferibile, dipende da cosa vuoi fare tu.

External link indica un indirizzo URL personalizzato. Quando un utente clicca “Acquista corso” viene reindirizzato all’indirizzo che hai inserito lì.

Questo reindirizzamento è utile se vuoi far gestire il pagamento del corso ad altri plugin diversi da Learnpress e specializzati nella gestione finanziaria, come Woocommerce

(NB: se vuoi far gestire il pagamento dei corsi a Woocommerce, devi acquistare una estensione di Learnpress a pagamento).

Dal backend al frontend il passo è breve. Il nostro tema è quello base di WordPress: Twentyseventeen. Con temi diversi cambia anche l’aspetto del tuo corso online.
Il pannello con le impostazioni generali del corso.

Come fare i quiz con Learnpress

Una attenzione particolare merita il pannello assessment (valutazioni), perchè può generare più di un dubbio.

Infatti con Learnpress si possono valutare gli studenti in diversi modi:

  1. Per numero di lezioni completate
  1. Per risultato del quiz finale
  1. Per risultato di tutti i quiz presenti nel corso
  1. Per completamento con successo dei vari quiz presenti nel corso
  1. Per completamento del numero di quiz

Gli ultimi tre punti non sono molto chiari, meritano una spiegazione.

Se scegli il punto 3, stai valutando gli studenti in base alla somma delle risposte corrette nei vari quiz.

Ad esempio, puoi decidere di inserire un test dopo una lezione importante, e un test alla fine del corso. Ebbene, scegliendo questo modo di valutazione il sistema sommerà tutti i punti di tutti i quiz ed verificherà che lo studente abbia superato la soglia minima di sufficienza sommando tutti i quiz.

Il punto 4 è simile al punto precedente, ma tiene conto se lo studente supera oppure no i quiz presenti nel corso.

Infine, il punto 5 fa semplicemente il conto dei quiz completati dallo studente.

Qual è l’utilità?

Che puoi fare una esercitazione non valutata, che serva appunto a far esercitare un utente senza paura della valutazione.

Il plugin, per assegnare il corso come completato, verificherà che lo studente abbia effettuato il test, indipendentemente dal numero di risposte corrette.

Come inserire le lezioni con Learnpress

Puoi inserire le lezioni direttamente dalla pagina del corso, sotto la voce curriculum.

Ti basterà aggiungere dapprima una sezione e al suo interno una lezione.

E’ buona cosa preparare il curriculum su un foglio, e avere già chiaro in mente il progetto generale del corso prima di iniziare a lavorare sulle lezioni.

Le lezioni possono essere costituite da video, audio, PDF, testo, esercitazioni, sondaggi, etc.

Puoi indicare la durata di una lezione (servirà a calcolare la durata totale del corso) e puoi rendere una lezione gratuita.

Se vuoi far venire l’acquolina in bocca ai tuoi futuri studenti, puoi rendere ad esempio le prime tre lezioni gratuite, così saranno invogliati dalla qualità delle tue prime lezioni ad acquistare poi il corso completo.

Conclusione

A questo punto sei pronto per pubblicare il tuo corso online con un potente plugin come Learnpress.

Learnpress ti permette di gestire tanti aspetti dei tuoi corsi.

Se hai bisogno di ulteriori spiegazioni non esitare a chiedere nei commenti!

E se vuoi diventare un esperto elearning, iscriviti alla nostra newsletterer.

Ti lascio con un ebook gratuito.

Siamo partiti da una ipotesi: è possibile fare una piattaforma elearning gratuitamente?

Ebbene, grazie a Learnpress è possibile. Scarica l’ebook per scoprire come.

come creare una piattaforma elearning gratuitamente-min

COME CREARE UNA PIATTAFORMA ELEARNING GRATUITAMENTE

In questo report gratuito di 47 pagine abbiamo distillato il modo più semplice e veloce per iniziare a fare formazione online.

Leonardo Bugada

Di giorno sono un docente di storia e filosofia. Di notte mi occupo di e-learning, corsi online e marketing. Il mio chiodo fisso, ormai da anni, è quello di far emergere il meglio delle persone tramite la formazione.

Questo articolo ha 4 commenti.

  1. Grazie! sì in effetti ho dato un’occhiata ai temi che mi hai suggerito e sono molto interessanti, hanno anche diverse estensioni già preinstallate… per quanto riguarda il mio dubbio iniziale ho scoperto che esiste una estensione apposita, “commission add on” che permette di gestire la monetizzazione dei corsi creati da altri istruttori

    1. Sì avevo guardato anch’io. A quel punto io andrei di tema completo, alla fine si risparmia. Altrimenti bisogna comprare diversi add-on e la spesa sale. Fammi sapere come procede!

  2. Ciao, articolo molto interessante, sono un formatore per il Piano Nazionale Scuola Digitale e ultimamente mi sto interessando di e-learning. Learnpress sembra una delle soluzioni migliori ma non ho ben capito se è possibile permettere ad altri di creare i loro corsi, o meglio, non ho ben capito come verrebbero gestiti in questo caso i pagamenti cosa che invece su learndash è possibilie grazie a un apposito plug in…

    1. Ciao, la configurazione che hai in mente non l’ho mai provata. Sicuramente ci saranno add-on e funzioni apposite. Un consiglio però è questo. Prova a dirigerti verso un tema completo come https://themeforest.net/item/course-builder-wordpress-learning-management-system-theme-elearning-software/20370918, più che al singolo plugin, perchè se l’intenzione è quella di creare un portale con diversi docenti, allora un piccolo investimento iniziale può sollevare da molte complicazioni in seguito. Con il tema dovresti poterlo impostare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu